Un confronto tra lo zafferano spagnolo e lo zafferano iraniano

Lo zafferano è una delle spezie più antiche della storia, risalente al Medioevo o anche più. Lo zafferano iraniano ha un aroma eccezionale tra le altre spezie e può trasformare il tuo cibo in un alimento di lusso. In questo articolo sono stati presi in esame due dei migliori tipi di zafferano al mondo, quello spagnolo e quello iraniano.

Prezzo dello zafferano spagnolo contro quello dello zafferano iraniano

Il processo di piantagione dello zafferano, che è un processo molto dispendioso in termini di tempo e denaro, può essere eseguito sia manualmente che utilizzando macchine agricole, ma la raccolta dei fiori di zafferano non può essere eseguita meccanicamente perché sono fiori molto vulnerabili.

Non importa se la piantagione dello zafferano viene effettuata industrialmente o tradizionalmente, quando si tratta di raccogliere questo prodotto, la procedura abituale è la procedura tradizionale di raccolta, cioè la raccolta a mano.

La coltivazione dello zafferano in Iran è generalmente molto più diffusa che in Spagna. Considerando l’area più ampia dell’Iran rispetto alla Spagna, si può probabilmente immaginare che il rapporto tra le esportazioni di zafferano dalla Spagna rispetto a quelle dall’Iran sia insignificante. Circa il novanta per cento della produzione e dell’esportazione mondiale di zafferano appartiene all’Iran.

zafferano raccolto a mano in Iran

A causa della quantità incomparabilmente maggiore di produzione di zafferano in Iran rispetto a quella spagnola, quest’ultima è leggermente più costosa di quella iraniana.

In Iran famiglie o aziende agricole coltivarano lo zafferano in appezzamenti grandi o piccoli, mentre in Spagna lo zafferano viene coltivato solo dalle famiglie e neipiccoli terreni. I coltivatori di zafferano spagnoli insistono nell’utilizzare attrezzature tradizionali nella coltivazione dello zafferano.

Aspetto dello zafferano spagnolo e dello zafferano iraniano

Se non hai familiarità con lo zafferano, potresti pensare che trovare le differenze tra lo zafferano iraniano e quello spagnolo sia così facile che non sia necessario essere un esperto di zafferano per distinguerli.

  • La prima differenza tra lo zafferano iraniano e quello spagnolo è il colore.

Lo zafferano iraniano è rosso scuro a causa dell’elevata quantità di crocina (un composto chimico carotenoide), ma lo zafferano spagnolo è giallo o rosso pallido. La ragione di questo tipo di colore potrebbe essere il modo in cui gli agricoltori spagnoli essiccano i loro prodotti. Lo zafferano spagnolo viene principalmente essiccato in massa e alcune parti possono essere più tostate rispetto ad altre aree, mentre altre no.

  • Lo zafferano iraniano e quello spagnolo si differenziano anche per la forma.

Principalmente, lo zafferano iraniano è più lungo e dritto rispetto a quello spagnolo. compared to Spanish. Tuttavia, esistono diversi tipi di zafferano iraniano e zafferano spagnolo e in questo articolo discuteremo brevemente queste differenze.

Zafferano spagnolo

Zafferano spagnolo e le sue tipologie

Lo zafferano spagnolo non ha un mercato elevato, ma nessuno mette in dubbio la sua qualità, ed è senza dubbio uno dei migliori prodotti disponibili quando si parla di zafferano. C’è una grande differenza tra tutti i tipi di zafferano, sia iraniano che spagnolo. Per scegliere lo zafferano più adatto alle vostre esigenze è meglio conoscerne prima le diverse tipologie.

I diversi tipi di zafferano spagnolo

Coupé: è la più alta qualità di zafferano che puoi avere. I fili di Coupé sono più rossi rispetto agli altri tipi di zafferano spagnolo e, in termini di dimensioni, sono simili al prezioso zafferano persiano.

La Mancha: Senza dubbio, lo zafferano più costoso della Spagna è “La Mancha”. Questo tipo di zafferano viene coltivato solo in una piccola parte della Spagna, ma la cosa più importante che causa la differenza di prezzo tra questo zafferano e gli altri tipi di zafferano è il metodo di essiccazione. Questo zafferano viene coltivato in modo molto diverso e ha un sapore affumicato. Il gusto affumicato di questo zafferano può regalarti una nuova esperienza culinaria che ricorderai a lungo.

Rio: Se intendi utilizzare lo zafferano, ma non vuoi pagare un prezzo elevato, l’opzione migliore è lo zafferano “Rio”. Se tieni molto alla qualità dello zafferano, questo zafferano non è adatto a te. Questo zafferano è lo zafferano di terza scelta e possiede sì tutte le proprietà dello zafferano, ma non soddisfa le persone esigenti e coloro che cercano le migliori qualità possibili.

Sierra: lo zafferano spagnolo di qualità più bassa sul mercato si chiama “Sierra”. E il motivo della sua bassa qualità è che non importa da dove lo prendi, ha ancora molti fili gialli.

Zafferano iraniano

Zafferano iraniano e le sue tipologie

Il miglior zafferano che puoi acquistare è senza dubbio quello iraniano. Questo tipo di zafferano, che attualmente viene esportato in molte parti del mondo, ha un aroma e un gusto indimenticabili, donando al tuo cibo la magica qualità che puoi trovare nelle storie delle Mille e una Notte.

I diversi tipi di zafferano iraniano

Sargol: la parte più alta dello stigma dello Zafferano si chiama Sar-Gol, che letteralmente significa testa del fiore. Questo tipo di zafferano ha la maggior colorazione possibile, ma bisogna tenere presente che questo Sargol è molto fragile e friabile. Forse questa fragilità fa sì che Sargol detenga una piccola percentuale del mercato mondiale, di conseguenza è quasi sconosciuto al di fuori dei mercati iraniani, ma adorato dalla gente del posto perché della massima qualità.

Super Negin: della migliore qualità, come suggerisce il suffisso Super, e, naturalmente, è lo zafferano più costoso che si possa acquistare sui mercati mondiali. Ha fili lunghi e lucidi che sono completamente rossi.

Negin: molto simile al Super Negin in termini di aspetto, tranne per il fatto che i fili di Negin potrebbero non essere lunghi quanto il suo supertipo in apparenza. La differenza tra Negin e Super Negin sta nel modo in cui vengono essiccati.

Pushal: questo è lo zafferano iraniano più economico. Questo zafferano ha filamenti più lunghi in quanto comprende anche le radici dello stigma. Rispetto ai due tipi di zafferano sopra menzionati, il Pushal ha un potenziale colorante inferiore, ma ha comunque lo stesso effetto in termini di altre proprietà dello zafferano.

Conclusione

Per acquistare un vero e buon zafferano è necessario prestare attenzione ad alcuni punti.

Inoltre, l’aroma, il colore e il gusto sono le caratteristiche/criteri a cui prestano attenzione i clienti desiderosi che cercano zafferano di alta qualità. leggi qui come distinguere il vero zafferano ed evitare lo zafferano falso per una scelta migliore.

Quindi, nel tuo primo tentativo di acquistare uno zafferano di alta qualità, faresti meglio ad acquistarlo da venditori fidati e se non hai accesso a un fornitore affidabile, acquista il prodotto in una piccola quantità per guadagnare il tempo del test.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *