Guida completa su come piantare e raccogliere lo zafferano puro

Lo zafferano è una pianta preziosa e sensibile che può produrre solo in determinati climi. Come piantare e raccogliere lo zafferano è abbastanza difficile.

Ciò che conosciamo come zafferano sono gli stimmi del fiore. Ogni fiore contiene solo tre stimmi. Esistono diversi modi di coltivare lo zafferano: industriale e tradizionale.

Alcuni agricoltori affermano che la tradizionale coltivazione dello zafferano, effettuata da secoli da molti agricoltori, “non è redditizia ed economica”. Tuttavia, la qualità dello zafferano ottenuto con questo metodo è molto migliore rispetto alla qualità dello zafferano ottenuto con altri metodi. Forse questo è il motivo per cui questo metodo viene ancora utilizzato in molte parti del mondo.

Clima adatto alla coltivazione dello zafferano

Quelli di voi che stanno progettando di piantare lo zafferano potrebbero aver studiato bene in questo campo e preparato i migliori bulbi di zafferano, ecc., ma nessuno dei vostri piani potrebbe realizzarsi se non avete il clima giusto per piantare lo zafferano. Lo zafferano necessita di un clima subtropicale, cioè estati calde e secche e inverni con forti piogge. Lo zafferano necessita di un clima subtropicale, cioè estati calde e secche e inverni con forti piogge.

il clima migliore per coltivare i bulbi di croco di zafferano

Ciò significa che a temperature inferiori a zero gradi o superiori a 20 gradi, i bulbi di zafferano crescono meno e di conseguenza il vostro prodotto avrà una quantità inferiore. Poiché ogni fiore di zafferano produce tre pistilli, il più piccolo errore nella piantagione dello zafferano può rendere antieconomico l’intero processo di piantagione. Se non vivi nel clima richiesto, ma insisti comunque a piantare lo zafferano, ti consigliamo di utilizzare uno dei metodi per piantare fiori da interno forniti di seguito.

Terreno adatto per piantare lo zafferano

Ogni pianta ha bisogno di un certo tipo di terreno per avere la migliore resa. Nel caso dello zafferano, questo caso è più specifico di altri casi a causa della sensibilità della pianta dello zafferano. Il terreno migliore per coltivare lo zafferano è una combinazione di 40% limo, 40% granuli e 20% sabbia. Questo terreno aiuta lo zafferano a ricevere l’aria necessaria alle sue radici. Questo terreno si chiama “terreno sabbioso” qual è il terreno migliore per piantare lo zafferano.

miglior terreno per piantare bulbi di zafferano

È ora di piantare i bulbi di zafferano

Il momento della semina dello zafferano può variare a seconda della regione in cui vivi.Il bulbo di zafferanoha uno stato dormiente e uno stato attivo. Il momento migliore per piantare lo zafferano è quando lo zafferano è nel suo sonno “reale”, che potrebbe essere tempi diversi a seconda dei climi.
In ogni caso, la piantagione va effettuata prima dell’inizio delle piogge autunnali, quindi è meglio scegliere il momento per piantare lo zafferano prima di metà novembre e non rimandarlo al 90° minuto.

Irrigazione dei bulbi di zafferano

La semina dello zafferano ogni anno va effettuata entro la fine di settembre. Le condizioni di irrigazione variano a seconda del clima in cui vivi, ma in generale è necessario iniziare l’irrigazione all’inizio di novembre.

La prima irrigazione è una questione importante nella piantagione dello zafferano poiché il periodo di fioritura dello zafferano è un corollario della prima irrigazione. Pertanto, è meglio dividere la terra in diverse parti e irrigare ciascuna parte separatamente in modo che il processo di fioritura dello zafferano non avvenga contemporaneamente.

Lavorazione del terreno in terra di zafferano

Dopo aver piantato lo zafferano, il passo successivo è la lavorazione dello zafferanoterra. Senza lavorare il terreno, i bulbi di zafferano cresceranno in modo molto irregolare. Infatti se non viene eseguita la lavorazione del terreno la crescita della vostra pianta sarà minore e diminuirà anche la resa del prodotto. In this method, using an agriculture rotavator the topsoil is completely mixed with the bottom one. Questo processo è molto importante per piantare lo zafferano, quindi non sottovalutarne l’importanza.

Lavorazione del terreno in terra di zafferano

Cos’è un bulbo di zafferano?

Probabilmente conosci le piante che si riproducono utilizzando le radici, ma non sai che lo zafferano è una di queste piante.

Un malinteso comune sullo zafferano è che molte persone pensano che la pianta dello zafferano abbia semi, il che è completamente sbagliato. Il bulbo di zafferano è una parte dello zafferano che viene piantato nel terreno.

what is a crocus bulb saffron plant

Possono darti lo zafferano per diversi anni e non è necessario preparare nuovi bulbi ogni anno per avere un raccolto. Un’altra caratteristica dei bulbi di zafferano è che possono moltiplicarsi, cioè se avete preparato due chilogrammi di bulbi di zafferano, l’anno successivo potrete facilmente aumentarli fino a dieci chilogrammi.

The best bulbs for cultivating saffron

I bulbi di zafferano sono disponibili sul mercato in tre dimensioni: piccola, media e grande. La dimensione migliore per acquistare le lampadine dipende dalle tue capacità. Se vuoi piantare lo zafferano da dilettante e non sei sicuro se continuare o meno, i bulbi grandi saranno la scelta migliore per te, ma se sei un agricoltore professionista, è meglio usare bulbi piccoli perché le loro dimensioni aumenteranno in futuro dalla tua costante cura.

Metodi di coltivazione dello zafferano

Metodi di coltivazione dello zafferano classificati in due categorie: tradizionale e moderno. Il metodo tradizionale, che ha migliaia di anni ed è stato utilizzato fin dai tempi antichi, e il metodo moderno, che ha almeno 20 anni e comprende metodi in serra, aeroponica, ecc.

Metodi tradizionali di semina dello zafferano

In this method, farmers use animal manure in such a way that they first enrich their soil with animal manure and then plant saffron bulbs. Il tempo necessario per piantare i bulbi di zafferano è diverso e può variare a seconda della regione geografica, ma tutte le persone esperte concordano sul momento per piantare lo zafferano, che questa volta dovrebbe essere prima dell’inizio delle piogge autunnali, cioè all’inizio di novembre. Il periodo che consigliamo per piantare lo zafferano va da agosto a settembre.

La prima irrigazione è molto importante per piantare lo zafferano. Because 15 to 20 days after the first irrigation, the saffron plant starts giving purple flowers. Se hai pochi ettari di terreno e hai un limite al numero di lavoratori, ti suggeriamo di dividere il tuo terreno in più parti e poi di irrigarle in modo che il periodo di fioritura di tutti i tuoi terreni non sia lo stesso.

Se hai pochi ettari di terreno e hai un limite al numero di lavoratori, ti suggeriamo di dividere il tuo terreno in più parti e poi di irrigarle in modo che il periodo di fioritura di tutti i tuoi terreni non sia lo stesso. I fiori di zafferano sono fiori molto sensibili e il processo di raccolta è manuale. Quindi assicurati di prestare attenzione al fatto che, in effetti, non avrai un compito facile davanti a te, ma la difficoltà del compito varrà sicuramente il risultato finale. Tradizionalmente, la coltivazione dello zafferano è divisa in diverse categorie: coltivazione in filari, coltivazione ideale, coltivazione in mucchio di zafferano e coltivazione a rosario.

i migliori metodi di semina dello zafferano

La coltivazione ideale

La coltivazione ideale, che avviene in modo automatico e semiautomatico, è uno dei modi migliori per coltivare lo zafferano. Con questo metodo gli zafferani vengono piantati a una distanza di venti-trenta centimetri l’uno dall’altro. Uno dei vantaggi di questo metodo è che, mantenendo la distanza tra gli zafferani, c’è meno competizione per il cibo e… tra di loro. Per questo motivo è uno dei metodi che consigliamo vivamente.

La raccolta con questo metodo è molto più semplice rispetto ad altri metodi perché i fiori sono vicini l’uno all’altro, quindi scegliendo questo metodo li colpisci con una freccia. Puoi risparmiare tempo e avrai una resa molto maggiore rispetto ad altre colture.

Piantare in file

Se intendi piantare lo zafferano in una piccola area,piantare in fileè senza dubbio uno dei migliori metodi che puoi utilizzare. Tieni presente che se la profondità del foro è superiore a 20 cm, potrebbe verificarsi il congelamento del bulbo nella stagione invernale, e questo diminuirà il tuo raccolto; Quindi, fai attenzione nel calcolare correttamente la dimensione del foro. In questo modo potrai assicurarti che l’anno prossimo avrai bulbi grandi e fertili.

piantare lo zafferano in file

Piantare in ciuffi

L’antico metodo di coltivazione dello zafferano è la semina a cespi. Con questo metodo, che si esegue con una pala, dovresti scavare buche profonde dai 20 ai 25 cm. Quindi, in ogni buca vengono piantati da 3 a 15 bulbi. La distanza tra i fori dovrebbe essere di circa 15-20 cm e quella tra le file di 25-30 cm.

piantare lo zafferano in ciuffi

Come piantare lo zafferano come fiore domestico

Furono i cinesi i primi a tentare di coltivare lo zafferano in serra, e questo metodo si diffuse molto rapidamente in tutto il mondo, tanto che oggi la maggior parte dello zafferano che esce dalla Cina viene piantato in questo modo. Se disponi di spazio e acqua limitati, la coltivazione in serra è un metodo consigliato.

Con questi metodi, non solo il fabbisogno di fertilizzazione e irrigazione è molto inferiore rispetto al metodo tradizionale, ma alcuni rapporti sostengono anche che un tale metodo di semina prima o poi potrebbe produrre 10 volte di più.

Anche il metodo della serra ha diverse tipologie, che potrete scegliere in base alle vostre esigenze. Le colture in serra si dividono in due categorie: idroponica e aeroponica, che esamineremo separatamente nel seguito.

zafferano pianta domestica

Il metodo idroponico nella coltivazione dello zafferano

Il metodo idroponico o piantagione acquatica è uno dei metodi per piantare lo zafferano in serra. In questo metodo, le radici di zafferano vengono conservate in aria molto umida o in materiali che non trattengono l’umidità del suolo.

Poiché in questo metodo non viene utilizzata la terra, la radice dello zafferano viene solitamente sospesa nell’aria. Pertanto non abbiamo bisogno di molti lavori manuali come arare la terra e concimarla.

Molto significativa è anche la riduzione dello spazio che comporta questo metodo di piantagione dello zafferano. In questo metodo si consuma molto meno spazio rispetto ai metodi tradizionali. Quindi, questo è un ottimo metodo se hai spazio limitato. Nel metodo di coltivazione idroponica, la quantità di crescita delle piante aumenta notevolmente.

Il metodo aeroponico

Nel aeroponica metodo di piantagione dello zafferano, le radici della pianta sono sospese nell’aria. Successivamente, tramite uno spray, vengono aggiunti i nutrienti necessari alle radici dello zafferano.

Tra i vantaggi di questo metodo, oltre al risparmio di molti costi, possiamo citare la piccola superficie richiesta. Tra i vantaggi di questo metodo, oltre al risparmio di molti costi, possiamo citare la piccola superficie richiesta.

Ultima parola

Lo zafferano, che gode di fama mondiale, è considerato come l’oro nel mondo delle spezie. Forse sei una delle persone che stanno cercando di avviare una nuova attività o di coltivare lo zafferano come hobby, ma non importa a quale categoria appartieni.

Non importa a quale categoria appartieni, puoi sprecare tutto il tuo tempo e le tue energie perché non sai come piantare lo zafferano. Quindi, se hai intenzione di iniziare a piantare lo zafferano, non prendere alla leggera nessuna delle cose di cui sopra. Tralasciare un piccolo punto può avere molte conseguenze per il tuo prodotto.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *